CONTEST FOTOGRAFICO – Concattedrale Gran Madre di Dio

Il 6 dicembre 1970 veniva celebrata la prima messa nella Concattedrale Gran Madre di Dio.
Con la sua vela traforata alta 53 metri e carica di simbolismi la Concattedrale di Taranto, realizzata dall’architetto Gio Ponti, è un esempio unico di architettura del secondo Novecento.
Tanti i giudizi entusiasti dei tarantini e tanti quelli sprezzanti di chi non hai mai apprezzato appieno quello che invece la Concattedrale racconta attraverso le sue ottanta finestre aperte al cielo.
Grandi fotografi hanno fotografato la Concattedrale, tra loro val la pena ricordare Mimmo Jodice, Uliano Lucas, Carlo Garzia.
E tanti fotoamatori hanno comunque immortalato la chiesa con i loro scatti ed è per questo, in occasione dei 50 anni di quest’opera celebrata anche all’estero, che chiediamo di farci vedere come avete visto o vedete la Concattedrale attraverso le vostre fotografie.
Sarà un omaggio a Gio Ponti, alla sua visione e al suo affetto per Taranto

REGOLAMENTO
ART. 1 – PARTECIPAZIONE E ISCRIZIONE AL CONTEST FOTOGRAFICO
La partecipazione al Contest è aperta a tutti ed è gratuita.
ART. 2 – TEMA DELLE FOTOGRAFIE
Le fotografie dovranno essere scattate alla Concattedrale Gran Madre di Dio di Taranto. Ogni partecipante può inviare fino a n. 3 fotografie.
ART. 3 – TIPOLOGIA DELLE FOTOGRAFIE
CARATTERISTICHE TECNICHE IMMAGINE
Sono ammesse fotografie b/n e a colori con inquadrature sia verticali sia orizzontali. La risoluzione di ciascuna foto deve essere di 300 dpi e in formato JPEG (.jpg). Non sono ammesse opere interamente realizzate al computer. Ogni immagine deve avere numero progressivo ed essere titolata. Il titolo deve riportare le prime tre lettere del cognome e le prime due del nome e il numero progressivo. (Le foto di Guido Rossi avranno il seguente titolo ROSGU1 – ROSGU2 ecc)
Le immagini non conformi alle specifiche non verranno prese in considerazione.
ART. 4 – INVIO DEL MATERIALE FOTOGRAFICO
Le fotografie possono essere recapitate fino al 15 gennaio 2021 all’indirizzo di posta elettronica del Circolo Fotografico Il Castello, segreteria@cfilcastello.it, tramite un sistema che consenta l’invio di files di grandi dimensioni (tipo WeTransfer), unitamente ai dati personali (nome, cognome, mail e numero cellulare)
ART. 5 – USO DEL MATERIALE DIGITALE INVIATO
Ogni autore, titolare di tutti i diritti sui propri originali, è personalmente responsabile delle opere presentate. Ogni autore conserva la proprietà delle foto inviate al concorso, ma cede gratuitamente i diritti d’uso delle immagini all’organizzazione del Circolo Fotografico Il Castello, che, può pubblicare e diffondere le immagini su riviste, testate, siti internet e su qualsiasi altro supporto mediatico, purchè senza fini di lucro, con l’unico onere di citare ogni volta l’autore o gli autori delle fotografie. In nessun caso gli organizzatori, senza previo accordo con il fotografo, potranno cedere a terzi ad alcun titolo le fotografie in concorso.
 
ART. 6 – DIRITTI E RESPONSABILITÀ DEI PARTECIPANTI
Ogni partecipante è responsabile civilmente e penalmente delle proprie opere, sollevando gli organizzatori da ogni responsabilità, anche nei confronti di eventuali soggetti raffigurati nelle fotografie. Il concorrente dovrà informare gli eventuali interessati (persone ritratte) nei casi e nei modi previsti dall’art.10 della legge 675/96 e successiva modifica con D.Lgs. 30 giugno 2003 n.196, nonché procurarsi il consenso alla diffusione degli stessi, pena l’esclusione dal concorso. In nessun caso le immagini inviate potranno contenere dati qualificabili come sensibili.
Ogni partecipante dichiara di possedere tutti i diritti sugli originali, sulle acquisizioni digitali e sulle elaborazioni delle fotografie inviate.
ART. 7 – GIURIA
La giuria del concorso sarà formata da un Comitato nominato dal Circolo Fotografico Il Castello.
ART. 8 – PREMIAZIONE
I risultati del Concorso fotografico saranno pubblicati on line in apposita sezione. Le 3 foto selezionate saranno esposte nella mostra organizzata dal circolo per i 50 anni della Concattedrale, le foto non selezionate saranno montate in un video e diffuse sui canali del Circolo.
ART. 9 – ACCETTAZIONE DEL REGOLAMENTO E DELLE SUE CONDIZIONI
La partecipazione al concorso implica l’accettazione incondizionata delle norme contenute nel presente regolamento.
Art. 10 – Informativa D.Lgs 196/2003 sul trattamento dei dati personali
Si informa che in conformità a quanto deliberato dall’art. 10 della legge 675/96, “Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali” e successiva modifica con D.Lgs. 30 giugno 2003 n.196, i dati personali forniti dai concorrenti saranno utilizzati per individuare i vincitori e per identificare gli autori delle fotografie. Il concorrente ha il diritto di accedere ai dati che lo riguardano e di esercitare i diritti di integrazione, rettifica, cancellazione ecc. garantiti dall’art. 13 della sopra citata legge, al titolare del trattamento. Il conferimento dei dati ed il consenso al relativo trattamento sono condizioni necessarie per la partecipazione al concorso.
ART. 11 – MODIFICHE AL REGOLAMENTO
Gli organizzatori si riservano di apportare modifiche al presente regolamento se volte ad una migliore realizzazione del Contest. Tali modifiche saranno puntualmente segnalate. Ogni autore, titolare di tutti i diritti sui propri originali, è personalmente responsabile delle opere presentate.

Portfolio Italia – Gran Premio FUJIFILM: la passione fotografica e la voglia di condivisione travalica i confini dell’online

Dopo il successo della prima tappa, continua online “Portfolio Italia – Gran Premio FUJIFILM” con il 17° FotoArte in Portfolio

Sabato 13 giugno e Domenica 14 giugno 2020: letture portfolio aperte attraverso una piattaforma online

Bibbiena, 8 giugno 2020 – La FIAF – Federazione Italiana Associazioni Fotografiche, associazione senza fini di lucro che si prefigge lo scopo di divulgare e sostenere la fotografia su tutto il territorio nazionale, annuncia la seconda tappa della XVII edizione di “Portfolio Italia – Gran Premio FUJIFILM”, partita online a causa della pandemia del coronavirus.

Il 17° FotoArte Portfolio, tappa storica della manifestazione fotografica itinerante che si teneva presso il prestigioso MuDi – Museo Diocesano di Arte Sacra di Taranto, si svolgerà quest’anno online, il prossimo sabato 13 giugno (9.30 – 12.30 e 15.00 – 18.00) e domenica 14 giugno (9.30 – 12.30) sulla piattaforma GoToMeeting (https://www.gotomeeting.com/it-it).Gli otto lettori, Susanna Bertoni, Federica Cerami, Renza Grossi, Francesca Lampredi, Saverio Langianni, Enzo Gabriele Leanza, Monica Mazzolini e Fulvio Merlak avranno a disposizione ciascuno una propria sala online sulla piattaforma.

Il calendario delle letture con il link per accedere a ciascuna sala di lettura  sarà pubblicato venerdì 12 giugno alle ore 17.00 sul sito www.fiaf.net/portfolioitalia/2020/index.html. La durata dei singoli appuntamenti sarà di 20 minuti. Tutte le letture saranno aperte al pubblico che potrà accedere alle sale delle letture online con l’attenzione di tenere spenta sia la videocamera che l’audio.

I lavori selezionati dai singoli lettori confluiranno alla giuria finale che si svolgerà nel primo pomeriggio di domenica 14 giugno e i vincitori saranno resi noti tramite tramite videoconferenza pubblica alle ore 18.00 di domenica 14 giugno, sempre sulla piattaforma GoToMeeting (il link per accedere sarà pubblicato sul sito www.fiaf.net/portfolioitalia/2020/index.html).

“Non ci aspettavamo un tale successo e un tale entusiasmo. Ringrazio tutti coloro che si sono adoperati e che hanno prestato il loro supporto come assistenti affinchè tutto, dalla regia tecnica alla parte organizzativa, abbia consentito lo svolgimento di un evento come Portfolio Italia che da molti anni dà voce a tutti coloro che cercano nella fotografia riscatto, passione, amore e voglia di condivisione e che ha aperto la strada a nuovi talenti della fotografia italiana – ha dichiarato Roberto Rossi, Presidente della FIAF – Certo, è difficile rinunciare all’aspetto conviviale che si instaura nei tavoli di lettura ma, come hanno riportato molti lettori e autori che hanno partecipato alla prima tappa, la modalità online permette di rimanere più concentrati sull’autore. È un’esperienza che sicuramente potrà essere ripetuta, questa volta non per il verificarsi di una pandemia, ma per offrire al maggior numero possibile di autori impossibilitati a muoversi per svariati motivi, la possibilità di partecipare ad un’attività fondamentale di crescita per il lavoro di un fotografo che permette di confrontarsi con professionisti del settore e comprendere come proseguire a dare forma al corpus di immagini prodotte.”

Per conoscere meglio Portfolio Italia: www.fiaf.net/portfolioitalia

Per leggere il regolamento completo: http://www.fiaf.net/portfolioitalia/regolamento-2/

FIAF

Fondata nel 1948 a Torino, la FIAF è un’Associazione senza fini di lucro, attenta da sempre alle tendenze e alle istanze culturali della fotografia italiana, che si prefigge lo scopo di divulgare e sostenere la fotografia amatoriale su tutto il territorio nazionale. In oltre sessant’anni di storia la FIAF non ha cambiato il suo originale intento ed oggi annovera circa 5.500 associati e 550 circoli affiliati, per un totale di oltre 40.000 persone coinvolte nelle attività dell’Associazione, accomunate dalla passione per il mondo della fotografia e a cui fornisce molteplici servizi, dai più pratici mirati al sostegno alle organizzazioni a quelli rivolti alla formazione e alla crescita culturale di ogni singolo associato. www.fiaf.net

UFFICIO STAMPA

6Glab – il laboratorio di idee di SEIGRADI
Via B. Eustachi 31 – 20129 Milano
Tel. +39.02.84560801
Email: 6Glab@seigradi.com

«17° FOTOARTE IN PORTFOLIO» Edizione online, 13 giugno 2020 – Regolamento

1. Il Circolo fotografico Il Castello all’interno di “Portfolio Italia” organizza, il «17° FOTOARTE IN PORTFOLIO», Selezione Fotografica Nazionale a lettura di Portfolio aperta a tutti i Fotografi ed eccezionalmente pianificata in un’edizione online.
2. La Selezione è a tema libero e i Portfolio presentati (in numero massimo di due per Autore) non saranno soggetti ad alcuna limitazione per quanto concerne il numero delle immagini.
3. La Selezione non prevede suddivisioni in sezioni. Saranno accettate tutte le tecniche di ripresa ma i Portfolio dovranno essere presentati esclusivamente come file digitali in formato jpeg, delle dimensioni di 2.000 pixel sul lato più lungo, con risoluzione di 300 dpi.
4. L’Autore, ad ogni effetto di legge, è l’unico Responsabile del contenuto delle sue immagini.
5. L’iscrizione al «17° FOTOARTE IN PORTFOLIO» potrà essere effettuata solamente scrivendo all’indirizzo mail segreteria@cfilcastello.it nel periodo che va dal 16 maggio al 10 giugno 2020.
6. La Segreteria, in base alla priorità d’ordine d’iscrizione, provvederà a fissare l’ora di lettura dei Portfolio da parte del primo Lettore prescelto libero da impegni.
7. Ogni Autore sarà tenuto a presenziare online all’incontro con il Lettore assegnatogli. Il mancato intervento all’ora stabilita farà decadere l’appuntamento.
8. Ogni Autore avrà diritto a due incontri della durata massima di 20 minuti l’uno (indipendentemente dal numero di Portfolio presentati). Ulteriori incontri saranno subordinati alla disponibilità di eventuali Lettori liberi da impegni.
9. Gli orari previsti per la lettura dei Portfolio sono i seguenti:
sabato 13 giugno  2020  dalle ore 09.30 alle ore 10.50 e dalle ore 11.10 alle ore 12.30
sabato 13 giugno  2020  dalle ore 15.00 alle ore 16.20 e dalle ore 16.40 alle ore 18.00
10. Tra i Lavori presentati, i Lettori selezioneranno i Portfolio da ammettere all’esame finale della Commissione. Tra questi Lavori la Commissione Selezionatrice sceglierà i due migliori Portfolio. La comunicazione dei lavori premiati avverrà online domenica 14 giugno 2020 alle ore 17.00.
11. Il giudizio della Commissione Selezionatrice è inappellabile e la partecipazione alla Selezione implica l’accettazione incondizionata del presente Regolamento.
12. I due Vincitori (1° e 2° classificato) riceveranno i due Premi sotto indicati; inoltre sarà loro offerta la possibilità di esporre i propri Portfolio nell’ambito del 18° FotoArte. I due Portfolio premiati avranno diritto a partecipare alla fase conclusiva di «PORTFOLIO ITALIA», Selezione riservata ai Portfolio che avranno ottenuto i Riconoscimenti posti in palio durante il 2020, in ognuna delle seguenti dieci Manifestazioni caratterizzate da incontri a lettura di Portfolio: “20° Spazio Portfolio” (online), “17° FotoArte in Portfolio” (Taranto) on line, “11° Portfolio dello Strega” (Sassoferrato), “14° Portfolio al mare” (Sestri Levante), “19° Portfolio dell’Ariosto” (Castelnuovo di Garfagnana), “13° Portfolio Jonico” (Corigliano Calabro), “29° Premio SI Fest Portfolio” (Savignano sul Rubicone), “21° FotoConfronti” (Bibbiena), “5° Portfolio sul Po” (Torino) e “10° Premio Maria Luigia” (Colorno).
13. L’Autore del Portfolio più apprezzato dalla Commissione Selezionatrice di “PORTFOLIO ITALIA” riceverà, quale Riconoscimento finalizzato al prosieguo della sua attività fotografica, 1.500,00 Euro. Gli Autori dei due Portfolio giudicati secondi ex aequo riceveranno (per le stesse finalità) 500,00 Euro cadauno.
LETTORI:
Susanna Bertoni, Federica CERAMI, Renza GROSSI, Francesca Lampredi, Saverio LANGIANNI, Enzo Gabriele LEANZA, Monica MAZZOLINI, Fulvio MERLAK
PREMI:
1° Premio: Medaglia icona FotoArte + libro fotografico + diritto a partecipare alla fase conclusiva di “PORTFOLIO ITALIA”; 2° Premio: Medaglia icona FotoArte + libro fotografico + diritto a partecipare alla fase conclusiva di “PORTFOLIO ITALIA”.

Una foto per un aiuto (TERMINATO)

Ovviamente grazie.

Non si può esordire diversamente quando si commentano notizie come quelle di oggi, per noi del Circolo Fotografico ‘Il Castello’.

Siamo arrivati alla fine (solo momentanea, perché mica le difficoltà scompaiono di botto) di un percorso bello, intenso ed esaltante come quello di Una Foto per un Aiuto.

Giovedì 8 maggio 2020 abbiamo consegnato i beni di prima necessità per le famiglie bisognose acquistati con i proventi dell’iniziativa benefica lanciata circa un mese fa dal Circolo. I fotoamatori soci del Circolo, e alcuni professionisti a noi vicini, hanno messo a disposizione alcune proprie opere in cambio di donazioni per le famiglie in difficoltà economiche della Città Vecchia di Taranto, messe ancora maggiormente in difficoltà dall’emergenza CoViD 19.

In qualche settimana, in una vera e propria gara di solidarietà abbiamo raccolto 1241euro utilizzati per acquistare i beni poi consegnati al punto di raccolta della Cattedrale di San Cataldo. Ovviamente, in ottica di totale e assoluta trasparenza, tutti i dettagli circa le cifre donate e i beni acquistati sono disponibili per tutti coloro ne facessero richiesta.

È stato un caso, probabilmente, ma la consegna è avvenuta proprio il giorno dei festeggiamenti del Santo Patrono della Città. Vedere la Cattedrale, solitamente stracolma di gente in questi giorni insolitamente vuota posso garantire che faceva un certo effetto. Ma il calore della generosità e della solidarietà di Una Foto per un Aiuto in qualche modo sopperiva a tutto questo.

E allora ancora grazie. In attesa di una ‘normalizzazione’ le attività del Circolo continuano, attenti, come sempre in questi anni, alle istanze sociali e ben radicati nel nostro territorio. Continuiamo allora il nostro cammino, come la fotografia da sempre ci permette di fare, alla ricerca della bellezza e della profondità, e buona luce a tutti!

Massimiliano Catucci

Presidente del Circolo Fotografico Il Castello


La campagna “Una Foto per un aiuto” del Circolo Fotografico Il Castello è giunta al termine. Le donazioni ricevute ci hanno permesso di acquistare beni di prima necessità distribuiti alle famiglie in difficoltà a cura della Cattedrale San Cataldo di Taranto.

Le immagini indicate verranno stampate a cura e a carico del Circolo Fotografico Il Castello e verranno realizzate non appena le attività sociali riprenderanno. Le stampe potranno poi essere ritirate presso la sede del Circolo Fotografico, nel caso di impossibilità alla presenza, verranno spedite per posta.  

Nella Galleria Virtuale che è stata allestita per l’occasione, potrete continuare a sfogliare le immagini messe a disposizione dai nostri Soci e dai fotografi Professionisti e che ci hanno permesso di portare a chi aveva bisogno di un aiuto, un segno concreto della nostra sensibilità.

Ci mettiamo gli occhi e il cuore!